Caro Babbo Natale…

novembre 25, 2008

Caro Babbo Natale,

sotto consiglio di amici e conoscenti provo a scirverti questa lettera nella speranza di riuscire a darti qualche utile suggerimento affinchè questo Natale tu riesca a portarmi i doni giusti e non, come peraltro succede ogni anno, regali inutili e, oserei dire, stupidi.

Preferisco anticipare di molto l’invio di questa lettera in modo da poterti dare tutto il tempo necessario per organizzarti al meglio e magari riservare qualche gentil folletto alla realizzazione dei miei desideri.
Leggi il seguito di questo post »


L’abbandono

novembre 6, 2008

Poverina… Ancora così giovane…

Per colpa di quell’uomo così cattivo è stata abbandonata in un terreno
incolto e lasciata a morire nella più totale solitudine.

Eppure potrebbe regalare ancora tante emozioni… Leggi il seguito di questo post »


ristorante La Corte Della Risaia

ottobre 14, 2008

Finalmente ho finito di realizzare il video/trailer anno 2008/2009 del ristorante La Corte Della Risaia.
Messo online già da ieri, pare che riscontri un maggiore successo di gradimento rispetto al video/trailer dell’anno scorso.

Questo è il video/trailer 2008/2009…


Capacità di mimetizzazione

luglio 31, 2008

L’altro giorno, assorto nei miei pensieri, osservavo con occhi distratti una pianta grassa che avevo esattamente davanti.

Ad un certo punto, in una piccola parte della mia testolina, un neurone solitario ha registrato qualcosa di insolito in quella piantina…  Qualcosa che in teoria non doveva esserci… Un “estraneo”.

Leggi il seguito di questo post »


[Racconti] Maledetto Telefono

giugno 15, 2008

I titoli di coda scorrevano sull’enorme tendone bianco della sala cinematografica “I 4 Fanti”. Ero talmente emozionato per aver esaudito il mio grande sogno che gli occhi erano rossi e quasi pronti per scatenare una sorta di diluvio universale.
Il mio film… Il mio primo film… Il mio primo grande successo.
Quando le luci della sala si accesero, iniziò ad echeggiare un singolo applauso che, poco dopo, si trasformò in un boato di esultanza e ammirazione da parte di tutti i presenti. Non ero più in grado di trattenermi e improvvisamente piansi a dirotto come quando ad un bambino viene tolto il giocattolo preferito. Con la differenza che le mie lacrime erano di pura felicità. Leggi il seguito di questo post »


[Racconti] Volere Valere (seconda parte)

giugno 5, 2008

Continua….

“La prego mi aiuti!” mi disse con voce gutturale.
“Non si preoccupi. Ora ci sono io. Vedrà che andrà tutto bene.” In realtà non ero affatto sicuro che tutto sarebbe andato bene ma cos’altro potevo dire?
Il volto dell’uomo era una maschera di sangue e per evitare una qualsiasi complicazione gli chiesi di continuare a parlare, magari raccontandomi cos’era successo.
“Non lo so…” La sua voce fu bassa “Ero in macchina che percorrevo la strada… non so… dal bosco è uscito qualcosa che non sono riuscito ad evitare. L’ho colpito… ma era grosso… poi non ricordo più nulla.” Leggi il seguito di questo post »


[Racconti] Volere Valere (prima parte)

giugno 3, 2008

Era una sera di maggio quando, con molta lentezza e con la testa in un turbinio di pensieri, mi incamminavo su per la strada che porta alla collina dove abito. Una notte umida e afosa, con poche stelle nel cielo ma luminose come lampioni fendinebbia di una grande metropoli. Mentre attraversavo il sentiero che si inerpica in salita dentro alla boscaglia della collina, un colpo sordo rimbombò nelle mie orecchie. Non riuscivo a capire se il rumore provenisse dalla mia immaginazione oppure se ci fosse stato davvero una sorta di incidente.
Leggi il seguito di questo post »