Chi Sono

Ciao a tutti, mi chiamo Omar (come immagino avrete già notato) ed il giorno del mio compleanno è il 4 marzo indi, ora che lo sapete, potete anche farmi gli auguri quando sarà il momento 🙂

In questo spazio dovrei scrivere “chi sono”… sinceramente non so proprio cosa mettere e per potervelo dire dovrei chiedere alla fidanzata ed amici (io sono di parte). Però, per contro, potrebbero essere troppo duri nei miei confronti quindi evito di interpellarli. Posso dirvi che sono nato a Milano e fino a pochi anni fa ho vissuto a Peschiera Borromeo (un paese alle porte della grande città) dove ho conosciuto fidanzata ed amici. Ora mi sono trasferito a Milano dove lavoro come ristoratore.

Ho un ristorante in zona famagosta (ristorante La Corte Della Risaia). Mi occupa la gran parte della giornata ma è un’attività che svolgo con immenso piacere ed estrema dedizione.

Sono sempre stato uno sportivo preferendo attività praticabili in acqua. Nella mia carriera sportiva vanto 12 anni di nuoto e 2 anni di pallanuoto entrambi a livello agonistico. Successivamente ho frequentato una palestra ma dopo alcuni anni la determinazione a fare attività fisica è andata a scemare fino a interrompersi. Ora mi dedico alla corsa nella speranza di ritornare ad una forma fisica eccellente.

Ultimamente sono affezionato ad una massima… Ma per ora non ve la dico 🙂

 

To everybody, I am Omar (as I imagine you will have already noticed) and the day of my birthday is on March 4th then, now that you know it, you can also do me the wishes when the moment will be 🙂 

In this space I should write “who am”… sincerly I do not really know what to put and to be able to say it to you should ask to me girlfriend and my friends (I am of part). However, for against, could be too hard in my comparisons so I avoid asking them. I can tell you that I was born in Milan and until few years ago lived in Peschiera Borromeo (a country near the big town) where I have known girlfriend and friens. Now I have moved to Milan where I work as a restaurateur.

I have a restaurant in famagosta zone. It is an activity I perform whit immense pleasure and extreme devotion. I have always been a sportman preferring feasible activities in water.

In my sporting carrer I boast 12 years of swimming and 2 years of water polo both competitive level. I have attended a gymnasium later but the determination to do physical activity went to diminish after a few years up to stop. Now I devote myself to the run in the hope to go back to an excellent phisical form.

Lately I am fond to a maximum one… But for the moment I do not wont to say it to you.

Annunci

7 Responses to Chi Sono

  1. francesca ha detto:

    ciao,mi chiamo francesca e ho letto un po sul tuo blog.
    purtroppo sono giunta a pit bull razza pericolosa…e insomma ho dovuto scriverti.
    sono una ragazza che si occupa di cani sopratutto si salvare i randagi,7 anni fa ho iniziato perchè parlando con una mia amica mi ha raccontato che una sua amica aveva un cane di un anno e 8 mesi che stava con i suoi 3 bambini ma che lei non poteva piu tenerlo perchè aveva scoperto di essere malata di cancro.
    La chiamo,mi faccio raccontare il carattere del canee lei mi dice che non ha nessun tipo di problema gli chiedo che razza è e mi dice un pit bull(tra l’altro questa razza non esiste poichè non ci sono standard riconosciuti ma esiste l’american pit bull terier o l’american stafforshire) in quel periodo era appena scoppiato il boom della discriminazione, ma io non ci ho assolutamente badato.
    bè, si chiama lady,ha 7 anni,è cresciuta in un ambiente sereno ed equilibrato sempre a contatto con persone bambini e cani e non ha mai creato problemi a nessuno.al parco posso andare serena o quasi perchè tunon mi crederai ma quelle poche volte che ha avuto problemi con gli altri cani l’ho sempre dovuta portare io dal veterinario.
    Le devo riconoscenza per piu occasioni, la prima è quando un cane mi voleva mordere un normalissimo meticcio e lei senza attacare si è solo messa tra me e lui e non era un cane aggressivo ma semplicemente quando un cane si sente minacciato o ha paura il suo unico mezzo è il morso.
    un’altra volta ero sul fiume con la mia famiglia tutti sereni di passare una domenica tranquilla finche non siamo entrati tutti in acqua la lady è corsa fuori e ha iniziato ad abbaiare in maniera insistente come non l’avevo mai vista fare alchè esco dall’acqua per capire cosa voleva e pian piano che uscivamo dall’acqua lei ha smesso di abbaiare tempo 5 minil livello dell’acqua si è alzato e la corrente era fortissima…magari sarebbe successo qualcosa di brutto se lei non ci avvisava.
    per non parlare di come si comporta con i bambini specialmente quelli che camminan da poco,gli cammina vicino piano piano alla stessa andatura e li guarda e quando loro cadono anche lui si mette a pancia in su e si fa fare qualunque tortura da loro!!!
    5 mesi fa per la strada vedo un grosso esemplare di “pit bull” abbandonato in stato pietoso mi avvicino con dolcezza si fa coccolare e prendere e così lo porto a casa per dargli un po d’acqua e un riparo sicuro,anche lui ha circa un anno emmezzo ed è molto esuberante e giocherellone ma allo stesso tempo estremamente dolce,mi segue dapertutto e ogni momento è buono per leccarmi le mani non ha mia ringhiato o dato segni di aggressività.
    be omar prima di decidere di tenerlo ho cercato di darlo via perchè abito in una casa molto piccola e le spese raddoppiano.
    ho tappezzato milano di volantini ogni sito aveva il suo annuncio e bene vuoi sapere chi mi ha chiamato?
    le peggio persone,chi voleva portarlo all’estero,chi appena sentiva che aveva il microchip non ne voleva piu sapere,chi voleva dare via il suo per prendere questo chinon amava gli animali malo prendeva al bambino chi ne aveva gia 4 o 5 e chissa perchè ne voleva un altro…gente che richiamavo il giorno dopo perchè mi aveva detto ok lo vengo a vedere e invece aveva preso un altro cane(della stessa razza) perchè non aveva “tempo” e la voglia di venire a vederlo.
    in canile è pieno di questi cani che sono buoni e affettuosi molto sensibili alle emozioni che spesso sono stati sequestrati a gente incompetente.
    purtroppo chi prende questi cani solitamente è un ragazzo o comunque un uomo insicuro che prendendo questo cane pensa di fare il bullo o di guadagnare rispetto tra gli amici.
    io nel tempo mi sono informata presso educatori,comportamentalisti e addestratori della sezione cinofila dei carabinieri. e posso quindi affermare che: intanto si chiamano pit bull perchè erano usati gia dagli antichi romani per fare i combattimenti nelle arene contro i tori come ogni cane ha la sua origine il pastore per le pecore il dogo argentino per i puma ecc..il cane ci ha sempre difeso dagli altri animali ed è vero che è il nostro migliore amico.purtroppo noi come genere umano spesso non siamo il loro migliore amico perchè non tutti lo prendono come scopo di compagnia ma come difesa della villetta o come arma verso le altre persone e ovviamente non è corretto far crescere un cane per qualcosa che va contro la socialità.ma non è colpa del cane.
    tra l’altro proprio i carabinieri di cui ti parlavo mi raccontavano che fano fatica a insegnare ad attacare l’uomo a differenza di quello che si crede.e questo non è detto da una persona qualunque ma da un addestratore di cani che vanno a salvarla la gente!
    che invece ha delle ottime qualità come l’obbedienza, l’inteligenza e la devozione verso il padrone.non ci sono cattivi cani ci sono cattivi padroni.
    ti chiederai allora il perchè di tutto quello che si sente in tv?
    anche io me lo sono chiesto specialmente perchè ho a che afre ogni giorno con questi cani oltre ai miei anche i vari nel canile e comunque del vicinato.
    allora la legge sirchia quella del progetto razze pericolose sta facendo fatica a passare(le nuove restrizione) e quindi devono convincere le masse del fatto che questi cani attaccano a sproposito ma ci siamo mai chiesti:
    come mai per una settimana si sentono caso giornalieri e per mesi no?
    i rotweiler,i cane corso,i bull mastiff i pastori maremmani i doberman i pastori tedeschi ecc..non mordono mai?non è così anzi ma non va in tv.o almeno ci vanno molto di meno perchè non fa notizia.
    è mai raccontato in questi servizi il contesto sociale famigliare in cui è cresciuto il cane?si è mai vista una foto di quello specifico cane che ha morso?non sempre perchè non sempre sono proprio i pitt a mordere ma un cane corso un mastiff un dogo argentino hanno esattamente la stessa “forma” dei pit.
    per quanto riguarda quello che dicevi con gli altri cani spesso io vedo che per paura di avere un cane aggressivo la gente anche da 3 4 mesi non li fa avvicinare agli altri cani e ovviamente sono paure ingiustificate perchè un cucciolo è innocuo e anzi ha la necessità di relazionarsi con i suoi simili imparare a giocare e a controntarsi.per questo motivo spesso sono cani intolleranti con gli altri cani.un maschio adulto poi raramente andrà daccordo con un altro maschio per una questione di territorio devono stabilire chi comanda e l’abbreviazione dei rituali quali il ringhio e l’abbaio sono piu accentuati in alcuni esemplari e meno in altri proprio perchè non sono una razza standardizzata e quindi possono essere frutto di cani diversi. che abbreviano questi rituali ma non perchè sono dei mostri ma perchè per quello che dovevano fare con i tori non era necessario.
    ti volevo in oltre dire che di tutta la famiglia dei molossoide oltre ai pit ci sono i corsi i dogo argentino i mastiff i rotweiler i vari perros da presa e anche i boxer!sono geneticamente cugini!
    anche se capisco perfettamente le insicurezze e le paure per il potenziale di questi cani volevo farte presente che ci sono cani che pesano anche 50 60 kg come quelli che ti ho citato e ti assicuro che sono molto pericolosi ugualmente se tenuti in maniera sbagliata.
    anche il mastino napoletano e il dog the bordeaux sono cuginetti dei pitt e vengono usati nelle pubblicità!!!!
    visita il sito http://www.adottaunbull.blogspot.com e il working pit bull club!

  2. Il mondo di o.z. ha detto:

    @ francesca: Prima di tutto grazie per la visita ma sopratutto per il commento!

    Riguardo a quello che hai scritto… Ti dò pienamente ragione quando affermi che il comportamento di un cane è dipendente da quello che il “padrone” gli ha insegnato… Ma non è tutta colpa di questi esseri umani!
    Il pit bull (con le sue varie razze) è di indole un cane aggressivo e portato alla violenza! E questo lo dico anche senza l’appoggio del “boom della discriminazione” di cui parli. Non metto in dubbio che in una famiglia serena e tranquilla o comunque in un ambiente rilassato il pit bull sia socievole, coccolone, giocherellone o tutti gli aggettivi positivi che possano far capire che un cane è bravo e buono. Difatti non ho nulla da dire in merito e anzi sono sicuro che sia così!
    Quando affermo che è una razza pericolosa, mi riferisco agli atteggiamenti e al temperamento che hanno fuori dall’ambiante familiare, quando devono far valere la loro superiorità o devono marcare il loro territorio. Sono in queste occasioni che mi portano a convincermi che sono “macchine da guerra”. Quando litigano (e ti garantisco che anche altre persone hanno confermato ciò che ho visto con i miei occhi) non si lanciano in una zuffa casuale e contorta come fanno la maggior parte delle altre razze. E, al contrario degli altri cani, saltano tutto il preambolo psicovocale senza così ringhiare o abbaiare. Si limitano a fissare l’avversario del caso e ad aspettare il momento giusto per attaccare… Dove? Alla gola!
    In tutta sincerità non mi pare che sia una zona del corpo canino tanto facile da raggiungere (dato che per arrivarci deve passare con il suo muso appena sotto quello dell’avversario con il rischio che l’altro sappia difendersi e reagire). Ed è altrettanto evidente che hanno l’istinto di attaccare esattamente in quella zona.
    Sono anch’io convinto (come ho già detto) che il “padrone” forgi il carattere del cane ma non può certo addestrare la bestiola a mordere in un preciso punto del corpo di un suo simile. Ciò vuol dire che di indole sono violenti e aggressivi!
    Certo che lo sono solo in alcuni particolari momenti mentre per il resto del tempo sono magari straordinari ma purtroppo hanno questo istinto… Non mordono per spaventare (difatti evitano anche di ringhiare), mordono per ferire!
    Se questa non è pura e inutile violenza allora io non ho mai capito la differenza tra ciò che è violento o meno!

    Infine parli anche delle varie parentele delle razze dei molossoidi… Beh… Io ho un boxer ed è il terzo con cui ho vissuto (e vivo tutt’ora) e mai ho visto un boxer (quelli che ho avuto e che ho o quelli di amici e conoscenti) attaccare un’altro cane mirando la gola! Si azzuffano certo, si mordono e magari si feriscono ma non ho mai sentito o visto un boxer che senza proferire verso alcuno fissa “l’avversario” e poi di colpo morde in quel punto! Ciò fa si che la mia convinzione (e non solo mia) che un bit bull è di indole aggressiva sia veritiera.

    Mi dispiacerebbe se pensassi che queste mie idee mi portino ad essere razzista nei confronti dei pit bull! Perchè a parte le mie convinzioni potrei anche adotterne uno e tenerlo con me sapendo che probabilmente in casa sarebbe un fenomeno di allegria e felicità. Però, per colpa di questa indole caratteriale, non è certo una razza che prediligo!

    Grazie ancora per il tuo commento!
    Tanti complimenti e un “in bocca al lupo” per la tua occupazione 🙂
    Ciao…

  3. Serena ha detto:

    Weee.. ciao Omar…
    Non so se ti ricordi ancora di me… ma io ci provo lo stesso ^_^
    Eravamo in classe insieme alle elementari a San Donato… e per un buon periodo abbiamo frequentato anche la stessa scuola superiore (sempre a San Donato)..
    Che dici… qualche ricordo è riaffiorato???

    A presto.. Sere

  4. Il mondo di o.z. ha detto:

    @ Serena: ciao! 🙂 Caspita… Un pó di tempo é passato e la mia memoria non é mai stata eccelsa peró credo di avere qualche ricordo! Di un eventuale nostro reincontro alle superiori… Mi spiace ma quello proprio non lo ricordo. Peró in classe alle magnifiche elementari, se la memoria non mi gioca scherzi, ricordo che c’era solo una ragazza (oddio all’epoca una bambina) con il tuo nome! Indi… Credo di ricordare!!! 😉 cavolo peró mi dovrai raccontare un giorno come hai fatto a trovarmi ma soprattutto a riconoscermi! Io non credo di potercela fare! A presto…

  5. Serena ha detto:

    Accidenti…ricordo tutti quelli che ho incontrato nella vita…sono tanti.. eppure…ce la faccio…come fare x farti ricordare di me??? vediamo un po… se tu dico elementari.. intervallo…bagni qualcosa rammenti??? ^_^
    A presto..

  6. Il mondo di o.z. ha detto:

    @ Serena: Oddio…. Mmm… Mi spiace ma non ricordo quasi nulla… Troppi anni e troppi eventi nuovi mi hanno fatto dimenticare molto di quegli anni!

    Gli unici ricordi ben chiari di quell’epoca sono le gare “clandestine” che facevo con altri bambini con le mini 4wd nuove e fiammanti e le facce disperate di noi pargoli quandi i nostri piccoli gioielli a 4 ruote si schiantavano contro un marciapiede o quando cadevano da un muretto e si distruggevano! 🙂
    Per il resto o solo vaghi ricordi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: