Life is now!!!

Life is now! Se per un attimo proviamo a non farci venire in mente una nota compagnia telefonica, possiamo davvero affermare che la vita è adesso?

La vita è adesso… Adesso che la soglia di povertà in Italia stà aumentando e sempre più famiglie fanno fatica a tirare fino a fine mese. Beh… Per fortuna che life is now!

La vita è adesso… Adesso che se un giovane vuole lavorare seriamente, nella maggior parte dei casi, si può considerare fortunato se viene assunto con un contratto a tempo determinato o, peggio ancora, a progetto. Beh… Per fortuna che life is now!

La vita è adesso… Adesso che nel mondo immobiliare i prezzi delle case sono lievitati a dismisura e se vuoi comprarne una devi indebitarti per tutta la vita. ma se per tua sfortuna hai un lavoro a progetto allora puoi completamente scordarti di avere anche una sola possibilità che possano concederti un prestito dato che potresti essere un cliente senza garanzie. Beh… Per fortuna che life is now!

la vita è adesso… Adesso che per avere una macchina hai bisogno di avere un conto ingente visto che tra costo della benzina, del bollo e assicurazione ti partono almeno un paio di stipendi all’anno. Beh… Per fortuna che life is now!

Di una cosa però sono felice. Che tutto gira intorno a te! Anche perchè intorno a me non gira proprio una mi—-a di niente!!!

Annunci

25 Responses to Life is now!!!

  1. innovatel ha detto:

    Attorno a me girano solo i c******i … ma i miei!

    Guarda, hai ragione … ma senza andare alla macchina o alla casa che sono casi “limite” anche se reali andiamo in un ambito più pratico!

    Io vado poco al supermercato a far la spesa perchè no mi piace andarci. Vado ancora meno a comprare abbigliamento. Sabato scorso son andato a vedere per una tuta da palestra. I prezzi andavano dai 50€ ai 180€ … certo … “la vita è adesso” per chi le produce o per chi le vende!

    Siamo ottimisti … se una persona arriva a prendere 1000€ di stipendio … come fà a spenderne un quinto per una tuta?

    Una cosa però c’è da dirla … molta gente critica questi aumenti spropositati … però è la prima a gettare i soldi dal buco del c**o … ecco … perfavore … state zitti è meglio! Fate parlare chi davvero ha problemi!

    Hai sentito di quel titolare di un’azienda? Ha provato a darsi la paga di un suo operaio come stipendio un mese. Risultato? Il mese dopo ha aumentato di 200€ la paga a tutti i suoi dipendenti! Penso che questo faccia riflettere!

    Dimenticavo, giusto per restare in tema “life is now”, anche usare il cellulare è diventato più “complicato” rispetto a prima … o mi sbaglio?

    Qua mi fermo … che è meglio!

  2. Il mondo di o.z. ha detto:

    Beh di problematiche da citare ce ne sarebbero a centinaia e non per ultimo l’aumento ormai pazzesco del pane! E questo è un problema di tutti!!!

    Riguardo alla telefonia mobile vorrei evitare di esprimermi… ogni volta che ci penso provo un gran giramento di… linea! 🙂

  3. innovatel ha detto:

    Ricordi quella sera che ci siamo messi a fare l’elenco delle attività da fare per diventare ricchi? Ecco … aggiungiamo il panettiere … … …

  4. Sandro ha detto:

    attivate vodafone casa e’ comodissima come promozione!!!

  5. Il mondo di o.z. ha detto:

    *a Sandro: la promozione casa sarebbe quella dove usi il cellulare al posto del fisso e mantieni il vecchio numero di casa? *

    *a Innovatel: panettiere non è male come idea… peccato per gli orari un pochetto “scomodi”! :)*

  6. paolo ha detto:

    pompista?
    quello delle pompe funebri no?….
    OZ ti ricordo l’annuncio per lavatore cadaveri a lambrate…30 euri all’ora…mica male no?

    cmq complimenti per il mondo…bello bello!!!
    bravoil mio OZ!!!
    a stasera!!!!!
    dieci da me ..senza cadavere iihihi!!!…gia oggi son morto io !!!

    P.

  7. Il mondo di o.z. ha detto:

    * a Paolo: grazie per i complimenti… anche se so che me li fai solo per amicizia e che in realtà ti fa schifo!!! 😉

    Sai… con il passare dei giorni prendo sempre più in considerazione il lavoretto proposto dall’annuncio. La paga non è affatto male e probabilmente gli orari saranno molto flessibili. L’unico inconveniente che potrebbe bloccare è il tipo di lavoro… non deve essere affatto facile!

    Caro ci si vede stasera da te… Solita ora!!!

  8. innovatel ha detto:

    L’idea di lavara cadaveri all’obitorio non è malvagia e la paga era ottima! Il pensiero l’ho fatto più volte … sapete?

    Tanto non è un problema … alla fine diventa routine e nemmeno ci fai più caso come in ogni cosa 😛

  9. Il mondo di o.z. ha detto:

    Concordo pienamente nel dire che col passare del tempo diventi una routine… Ma il problema è appunto l’inizio!!! 🙂

  10. innovatel ha detto:

    All’inizio partiamo col presupposto che non sono i morti a far male alla gente … per l’odore ti abitui … il problema maggiore (a mio avviso) sarà quando ci sono le situazione da “ricomporre”

  11. Il mondo di o.z. ha detto:

    Infatti era quello il mio immaginario quando parlavo di problemi all’inizio!

    Paga eccellente ma lavoro pessimo! Comunque meglio non chiudere mai la possibilità… Potrebbe sempre tornare comodo un secondo lavoro!!! 🙂

  12. innovatel ha detto:

    Non per fare quello ‘stardo dentro … ma con meno di una settimana lavorativa … ti pagheresti il “tagliando scontato” … 😀

  13. Il mondo di o.z. ha detto:

    Che ti venisse… A te e a quel cazzo di tagliando!!! 🙂

    Per piacere non tirare in ballo vecchie ferite… che ancora sanguinano! 😉

    Certo che sei proprio un ‘rnuto

  14. Il mondo di o.z. ha detto:

    Che ti venisse… A te e a quel cazzo di tagliando!!! 🙂

    Per piacere non tirare in ballo vecchie ferite… che ancora sanguinano! 😉

    Certo che sei proprio un ‘rnuto

  15. innovatel ha detto:

    Ok, scusa … mi ricordo il tuo sms di quella sera … avrei voluto veder la tua faccia … … … 😀

  16. Il mondo di o.z. ha detto:

    BASTA!!!! Glissiamo l’argomento che mi sale un nervoso… 😉

  17. ReAnto ha detto:

    C’era anche una lagna di Baglioni che ciricordava che “la vita è adesso” o sbaglio ? 🙂

  18. Il mondo di o.z. ha detto:

    Oddio… Sinceramente mi cogli in fallo… Non ne ho idea! 🙂 Certo che a lui la vita non gli creato poi molti problemi… o sbaglio? 😀

  19. titty ha detto:

    che mondo difficile e più che altro ormai la vita è carissima…e ci si stupisce xchè i ragazzi di 30 anni sono ancora a casa ma come si fa bisognerebbe essere fatti solo di soldi…!!!!!

  20. Il mondo di o.z. ha detto:

    @titty: si infatti! Giusto l’altra sera ho sentito in televisione che un politico (non ricordo chi fosse) aveva dichiarato che i ragazzi di oggi sono “tardoni”!

    Peccato che a nessuno venga in mente che magari i “tardoni” sono costretti ad esserlo semplicemente perchè non hanno soldi per andarsene di casa! (e forse un pochino anche perchè stare a casa con la mamma non è poi così male!) 😉

  21. ReAnto ha detto:

    ma non era bamboccioni?

  22. Il mondo di o.z. ha detto:

    🙂 Si hai ragione! Non mi veniva in mente la parola….. 😉 Ti ricordi anche chi l’aveva detta?

  23. innovatel ha detto:

    Una delle nostre menti che stanno a prendere un sacco di soldi per scaldare una poltrona … magari con la “paghetta domenicale” che loro danno ai loro bimbi … possono permettersi di fare i mantenuti fuori casi sin da appena maggiorenni … o sbaglio??? 🙂

  24. […] è venuto in mente un post sul costo della vita scritto dal mio amico: “Life is now!“ Tags: caro vita, cellulare, cellulari, costi, costo, curiosità, riflessione, società, […]

  25. […] Mi è venuto in mente un post sul costo della vita scritto dal mio amico: “Life is now!“ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: